Orvieto e Città della Pieve, bellezza autentica

Vacanza estiva in Umbria - Parte 5

by Albore Simone Marino

Città della Pieve

Impossibile non rimanere incantati da Città della Pieve adagiata sopra un colle a circa 500 metri slm, dove domina la vicina Val di Chiana.

Lineamenti serali di Città della Pieve

Lineamenti serali di Città della Pieve

Si tratta di un borgo “Bandiera Arancione” del Touring Club Italiano, riconoscimento rilasciato per il valore e la fruibilità di interesse storico-culturale.

Vicoli di Città della Pieve

Vicoli di Città della Pieve

Città della Pieve è un borgo medievale caratterizzato da edifici color terracotta e un turbinio di viette che si sviluppano all’interno delle mura cittadine. Il borgo umbro è molto conosciuto per la produzione di zafferano che viene coltivato fin dal XIII secolo.

Duomo dei Santi Gervasio e Protasio

Duomo dei Santi Gervasio e Protasio

Il fulcro di Città della Pieve è rappresentato dal Duomo dei Santi Gervasio e Protasio (XIII-XVIII sec.), sorge nel punto dell’antica pieve. Il suo interno è ad unica navata a croce latina con cappelle laterali, presenta opere ed affreschi di autori importanti tra questi anche il Perugino.
Accanto al Dumo si trova la Torre Civica (XII sec.), costituita nella parte inferiore in travertino e nella parte superiore (di epoca successiva) in mattoni, è il monumento più antico presente in città. Di fronte al Duomo e la Torre Civica vi è il Palazzo dei Priori, sede del Municipio fino al 1875.

Palazzo Fargna

Palazzo Fargna

Poco distante si trova il baroccao Palazzo Fargna (XVIII sec.), dimora della cantante lirica Marietta Piccolomini non chè musa di Giuseppe Verdi e sposa dell’ultimo discendente della famiglia che abitò saltuariamente il palazzo. Il palazzo è attualmente la sede del Municipio di Città della Pieve.

Rocca Perugina

Rocca Perugina

Non lontano dalla sede del Municipio si trova la Chiesa del Santissimo Nome di Gesù (XVIII sec.), molto graziosa all’interno. Poco più avanti vi è la Rocca Perugina (XIV sec.), fortificazione a 5 torri in origine circondata da un fossato, è tra i monumenti più significativi della città.

Chiesa di San Francesco-Santuario della Madonna di Fatima

Chiesa di San Francesco-Santuario della Madonna di Fatima

Proseguendo lungo la via si raggiunge la romanica ex Chiesa di San Francesco ora Santuario della Madonna di Fatima (XIII sec.), la cui facciata è l’unica parte originaria rimasta dopo la distruzione del 1766. L’interno elegante e luminoso, conserva importanti opere artistiche, ma il fulcro è senza dubbio la statua che riproduce la Madonna di Fatima.
I fedeli possono salire fino ai piedi della statua, accedendo da alcuni scalini presenti sul fianco dell’altare.

Città della Pieve è un borgo molto bello e caratteristico che consigliamo sicuramente di visitare.

Protected by Copyscape

Potrebbe piacerti anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti

ITALIA: 70 POSTS QUE AYUDAN PARA VIAJAR [20] | Viatges pel Món 26 Gennaio 2021 - 06:59

[…] Orvieto e Città della Pieve, bellezza autentica | Viaggiamocela Travel blog […]

Rispondi
Albore Simone Marino 26 Gennaio 2021 - 07:53

Gracias por el link en tu blog.

Rispondi