Acquisto di prodotti Friulani

Ultimo giorno in Friuli Venezia Giulia

by Albore Simone Marino

Anche queste vacanze in Friuli Venezia Giulia sono giunte all’ultimo giorno, prima di tornare a Milano però ho qualche giretto da fare per acquistare prodotti locali.

Mi piace poter comprare e portare a casa prodotti tipici, soprattutto se acquistati direttamente da artigiani e/o produttori.

Il primo negozio in cui mi reco è la Macelleria-Salumificio, a pochi metri di distanza dal B&B Villa Francesca, dove ho alloggiato per l’intera vacanza.

Il negozio è molto frequentato, infatti tutte le volte che vi passavo davanti in auto c’era sempre una fila di persone all’esterno ad aspettare il proprio turno, segno che i prodotti sono ottimi.

Macelleria-Salumificio Zanin

Macelleria-Salumificio Zanin (Foto by Zanin Valentino)

La Macelleria-Salumificio di Zanin Valentino, seleziona personalmente il bestiame e produce salumi ed insaccati tradizionali seguendo le antiche ricette dei norcini friulani.

Macelleria-Salumificio Zanin

Macelleria-Salumificio Zanin (Foto by Zanin Valentino)

I prodotti sono preparati con carni di primissima qualità, lavorati in modo artigianale e fatti stagionare in cantine del ‘700, costruite con mattoni delle antiche fornaci di Camino al Tagliamento e sassi del vicino fiume Tagliamento.

Ho acquistato un paio di salami fatti da loro e altri proddotti, devo ammettere che il sapore era eccezionale, senza parlare poi del profumo.


Macelleria-Salumificio Zanin Valentino
Via Tagliamento, 10
Camino Al Tagliamento (UD)
Tel.: 0432-919040
Email: macelleriazaninvalentino@gmail.com
Email: zaninvalentino@libero.it


Dopo la macelleria, mi dirigo presso l’Azienda Agricola Ferrin, a meno di 2Km da dove ho soggiornato.

L’Azienda Agricola Ferrin a Camino al Tagliamento, è una azienda vitivinicola a gestione famigliare che produce vino da ben 3 generazioni.

Azienda Agricola Ferrin

Azienda Agricola Ferrin (Foto by Azienda Agricola Ferrin)

Per la coltivazione dei loro 12 ettari a vigneto, utilizzano solo metodi ecocompatibili, garantendo protezione ambientale e genuinità per le uve prodotte, inoltre vinificano solo le uve provenienti dai loro vigneti.

Producono uve di Friulano, Verduzzo Friulano, Chardonnay, Sauvignon, Pinot Grigio, Ribolla Gialla, Refosco dal peduncolo rosso, Merlot, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Pinot Nero e Glera.

Azienda Agricola Ferrin

Azienda Agricola Ferrin

Il Friulano DOC è tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia, vino bianco ottenuto dal vitigno autoctono omonimo.
Ha un colore giallo paglierino, delicato, dal profumo intenso e caratteristico che ricorda i fiori di campo, con retrogusto aromatico e di mandorla amara.

Eccellente come aperitivo, ottimo con antipasti magri, minestre, pesce e carni bianche.

Vini Ferrin

Vini Ferrin

Fino al 2007, il Friulano DOC era denominato Tocai, l’UE ha vietato l’utilizzo di tale nome perchè troppo simile al vino Tokaji DOC Ungherese e all’omonima zona di produzione.

Vini Ferrin

Vini Ferrin

Annualmente hanno una produzione media di circa 700 ettolitri di vino per circa 40.000 bottiglie/anno, mentre una piccola parte viene ancora venduta in damigiane e in “Bag in Box”.

Sempre in ambito ecosostenibile, dal 2010 l’azienda si avvale di un impianto fotovoltaico da 20 Kw per l’autoconsuno aziendale di energia elettrica e impianti con pompe di calore.

Presso l’Azienda Agricola Ferrin è possibile degustare le loro produzioni, visitare la cantina e acquistare qualche bottiglia del loro ottimo vino.

Ottima l’accoglienza dei titolari, molto interessante il tour in azienda con la spiegazione dei vari processi produttivi, accompagnati dalla storia che ha percorso la famiglia in questi anni.

I loro vini sono stati molto apprezzati da famigliari e amici, decisamente consigliati.


Azienda Agricola Paolo Ferrin
Casali Maione 8 – Fraz. Bugnins
Camino al Tagliamento (UD)
Tel.: 0432 – 919106
Email: info@ferrin.it


L’ultima appa è Latteria Biologica Friulana, a circa 14 Km da Camino al Tagliamento, dove è possibile acquistare (anche online) formaggi biologici fatti con latte fieno.

Il latte proviene dalla loro azienda agricola di Talmassons (UD), dove oltre ad avere le stalle e i pascoli, coltivano i fieni biologici per alimentare le loro mucche.+

Ovviamente non posso desimermi dall’assaggio ed acquisto dell’ottimo Montasio DOP e formaggio Latteria.

Montasio fresco BIO

Montasio fresco BIO lattefieno (Foto by Latteria Biologica)

Il Montasio DOP è un formaggio dalla caratteristica occhiatura dal sapore delicato, è suddiviso in 4 diverse stagionature (Fresco; Mezzano; Stagionato e Stravecchio).

La sua origine riasale al XIII secolo nelle vallate delle Alpi Giulie e Carniche grazie alla costanza e intelligenza dei frati Benedettini.

Le forme di Montasio DOP si identificano attraversola ripetizione della scritta “Montasio” in  obliquo, posta sul lato della forma.

La zona di produzione del formaggio Montasio DOP è compresa in tutto il territorio della Regione Friuli Venezia Giulia, Province di Treviso e Belluno e parte delle Province di Venezia e Padova.

Formaggio Latteria fresco BIO

Formaggio Latteria fresco BIO lattefieno (Foto by Latteria Biologica)

Il Latteria è un formaggio friulano a latte crudo tipicamente a pasta molle, dal sapore dolce, con tocchi piccanti all’aumentare della stagionatura, seppur mantenendo un aroma molto leggero che lo rende un formaggio amabile e apprezzato anche dai palati delicati.

E’ un tipo di formaggio legato alle comunità rurali e alla nascita delle Latterie turnarie, il primo formaggio Latteria in Friuli risale al 1881.

Ho anche acquistato il Frico, un piatto tradizionale friulano a base di formaggio di varie stagionature, patate e cipolla.

Se non lo conoscete, assaggiatelo perchè non ve ne pentirete!


Latteria Biologica Friulana
Via Montello, 7
Turrida di Sedegliano (UD)
Tel.: 0432-1637454
Email: info@latteriabiologicafriulana.it


Comprare direttamente da un artigiano/produttore, significa avere una garanzia diretta del prodotto e soprattutto aiutare le attività locali, che con tutto l’iter della filiera produttiva/distributiva, ricavano ben poco.

Dopo l’acquisto di questi prodotti mi sono diretto all’aeroporto di Trieste dove ho riconsegnato l’auto e preso il treno per Milano.

In questa vacanza ho conosciuto persone fantastiche ed ospitali, ho visitato posti meravigliosi e ho potuto mangiare e bere prodotti locali genuini.

Diciamo che con l’acquisto dei prodotti locali (tra Prosciutto San Daniele, formaggi, salumi e vini), ho portato a casa un pezzo di Friuli Venezia Giulia, non solo nel cuore.

Protected by Copyscape

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.