Home Turismo Turismo responsabile e sostenibile in Brasile

Turismo responsabile e sostenibile in Brasile

by Albore Simone Marino

Embratur, l’Ente per il Turismo Brazilliano, intende contribuire a promuovere le molteplici destinazioni che si sforzano di proteggere l’ambiente e rendere il turismo responsabile, una forma per assumersi la responsabilità di raggiungere uno sviluppo sostenibile attraverso il turismo e trasformare il turismo in una strategia per rendere le destinazioni migliori luoghi di vita e visita.

Teté Bezerra, Presidente di Embratur, afferma: <<“Le destinazioni brasiliane che offrono un’opportunità di turismo collaborativo, intelligente, sostenibile, strategie di sviluppo sociale e ambientale che garantiscono la conservazione dell’ambiente e la creazione di posti di lavoro, vedono risultati molto migliori in queste aree“>>.

Non è incredibile essere in grado di recarsi in una destinazione turistica dove, mentre visiti, stai collaborando per conservare la biodiversità, lo sviluppo economico locale e il mantenimento delle tradizioni culturali?
Questo è il turismo responsabile.

Il Brasile è pieno di destini, iniziative e iniziative che potrebbero adattarsi a questa definizione. Ha anche più destinazioni di ecoturismo che forniscono un ambiente sostenibile.

Mamirauá – Amazonia

Saimiri vanzolinii Mamiraua

La prima riserva brasiliana di sviluppo sostenibile, l’esperienza di ecoturismo basata sulla comunità pionerista, è una delle più grandi destinazioni dell’Amazzonia brasiliana per la fauna selvatica. Situato a circa 600 Km a ovest di Manaus e copre un’area di 1.124.000 ettari, il posto è premiato a livello internazionale per i risultati di sostenibilità per la conservazione della biodiversità. La conservazione della natura e l’uso di una parte delle risorse naturali è l’obiettivo principale di questa unità di sviluppo sostenibile.

Pantanal – Mato Grosso do Sul

Pantanal, south-central South America 5170

Pantanal è uno dei più grandi serbatoi di biodiversità del mondo e il principale santuario della fauna selvatica del continente. L’area protetta è un patrimonio naturale mondiale e una riserva della biosfera.

Le zone umide d’acqua dolce sostengono una fauna acquatica che attira i più grandi predatori, dagli uccelli ai rettili e ai mammiferi, creando la più grande concentrazione di fauna selvatica nelle Americhe, con alcune aree che ospitano quella che si ritiene essere la più alta concentrazione al mondo di Giaguari.
Gli allevatori di bestiame, attratti dalle pianure ricoperte d’erba, e gli indigeni dell’area costituiscono l’incrocio etnico e culturale del Pantanal, che influenza fortemente l’esperienza turistica.

I visitatori possono incontrare le comunità indigene, soggiornare nelle fattorie per la conservazione e assaggiare la cucina locale, tra cui alligatore e tererê (crema di tè freddo mate a base di corno di bue).

Bonito – Mato Grosso do Sul

Rio Sucuri - Bonito (MS)

Bonito è esemplare nel risolvere uno dei maggiori problemi del turismo di oggi. Le autorità pubbliche pensarono in anticipo sui tempi e cercarono soluzioni prima che i problemi arrivassero in modo irreversibile o con impatti ingestibili. Quando i turisti hanno iniziato a venire, sono emerse varie preoccupazioni: c’era la preoccupazione che il turismo non regolamentato potesse influenzare l’ambiente. Pertanto, Bonito ha un sistema di voucher per controllare il numero di visitatori che hanno consegnato alla città i World Responsible Tourism Awards, a Londra, durante il World Travel Market.

Con acque cristalline dove è possibile fare immersioni e rilassarsi circondati da un’incredibile natura e migliaia di pesci, non c’è da meravigliarsi che Bonito sia considerata una delle migliori destinazioni ecoturistiche del Brasile.

L’habitat locale è composto da numerose specie di uccelli come arpie, ara, tucani e altri animali come formichieri, armadilli, coguari, lupi crinieri, cervi e volpi.

La città e la zona circostante offrono una vasta selezione di attività avventurose come escursioni, nuotate sotto cascate, speleologia, snorkeling, rafting, equitazione, immersioni subacquee, mountain bike e altro ancora.
Le meraviglie naturali di Bonito sono il risultato della sua geologia carsica calcarea. Nel corso di milioni di anni, l’acqua piovana ha eroso la roccia della zona, creando inghiottitoi e caverne, consentendo ai visitatori di fare il bagno alle cascate ed esplorare le grotte in una parte del Brasile che mescola Cerrado e la Foresta Atlantica.

Il Brasile offre una grande varietà di destinazioni diverse in cui i turisti possono godersi il paese nella sua bellezza naturale.
Per ulteriori informazioni su tutte queste destinazioni ecologiche visita il sito VisitBrasil.

Potrebbe piacerti anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: