Home Racconti Capodanno a Dusseldorf

Capodanno a Dusseldorf

by Albore Simone Marino

Visita ad ESSEN

Ancora una giornata di escursione, questa volta andiamo ad Essen, ma prima ci dirigiamo al Castello di Benrath che dista circa 15 minuti in treno da Dusseldorf.

Castello di Benrath

Castello di Benrath

Il castello terminato di costruire nel 1770 presenta un puro stile Luigi XV. Il corpo centrale, fiancheggiato da due ali basse, venne progettato per il principe-elettore del Palatinato. Gli appartamenti conservano le loro decorazioni originali in stile rococò. L’edificio è circondato da un parco alla francese che si estende fino alle sponde del Reno.

Finita la visita al Palazzo e ai giardini, purtroppo non fioriti visto il periodo invernale, prendiamo il treno alla volta di Essen che in circa 1h ci porta alla meta (Biglietto treno €13).

Cattedrale di Essen

Cattedrale di Essen

Essen è una vecchia città mineraria della Ruhr, il centro storico si concentra lungo la via centrale e dello shopping che parte dalla stazione, si giunge alla Cattedrale (IX Sec.), conosciuta come Munster, fu eretta come convento con una torre ottagonale, unica testimonianza sopravvissuta ai giorni nostri. La struttura attuale è il risultato curioso con l’assemblaggio della piccola chiesa Johanniskirche che si estende oltre il vestibolo.

Alte Synagoge

Alte Synagoge

A poche centinaia di metri di distanza si trova la Alte Synagoge (1913), una delle più grandi in Germania. La struttura rimase praticamente intatta anche a seguito dei bombardamenti alleati durante la II Guerra Mondiale, negl’ultimi anni è stata restaurata. All’interno della Sinagoga, oltre alla zona delle celebrazioni, vi è il museo di storia ebraica.

Essen è una città vivibile e riconvertita al verde, molto lontana dall’immaginario collettivo di città industriale e mineraria.

Potrebbe piacerti anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: