Home Curiosità L’Oriente in fiera a Milano

L’Oriente in fiera a Milano

by Albore Simone Marino
0 commento

Si svolgerà da domani e fino al 3 Febbraio presso la FieraMilano City, l’annuale appuntamento con il Festival dell’Oriente.
E’ uno dei festival più conosciuti in Italia dedicato alla cultura e tradizioni dei Paesi Orientali, che dopo Milano farà tappa a Bologna, Genova, Torino, Roma, Napoli, Carrara e Padova.

Il pubblico sarà trasportato in un vero e proprio viaggio a “Km 0” nella bellezza del mondo Orientale a 360°, tra profumi, cibo, cultura e folklore.

Oriente, L’Oriente in fiera a Milano

Molte le novità che vengono presentate quest’anno, tra gli artisti ci saranno i percussionisti della scuola Taiko Center di Tokyo e Osaka con esibizione da 50 minuti 2 volte al giorno che vedranno protagonista anche il pubblico.
Inoltre presenti anche le Kiki, duo di musiciste di shamisen, strumento tradizionale giapponese.

Oriente, L’Oriente in fiera a Milano

Kiki (Photo credit: Hausdorfer)

Novità anche per gli spettacoli, con il Teatro Vietnamita che si esibiranno con le marionette galleggianti sull’acqua, antica arte vietnamita, accompagnati da musica tradizionale.

Oriente, L’Oriente in fiera a Milano

Molti anche gli eventi negli stand, come in quello del Giappone dove sarà possibile fare origami, scrivere il proprio nome ed assistere alla cerimonia del tè.
Vi sarà anche la riproduzione di un tipico villaggio giapponese, con la tipica abitazione nipponica, un laghetto Koi, un giardino Zen e un tradizionale Dojo. Sarà possibile conoscere gli usi ed i costumi, attraverso esperienze come la vestizione del Kimono, la Cerimonia del Tè Cha No Yu, lo Shodo, gli origami e molto altro.

Altra importante novità è la presenza di show-cooking a tema (sakè; cucina ayurvedica; tè ecc.) dove sarà possibile acquisire nuove ricette ed utilizzi di spezie e non solo.

Gli artisti si esibiranno su 4 palchi allestiti all’interno dell’area fieristica, 1 palco sarà dedicato alle arti marziali, 1 per il benessere e 2 del folklore. La programmazione è molto vasta ed ininterrotta per l’intera durata del festival, gli show si ripeteranno infatti giornalmente in modo che le persone possano assistere a più spettacoli possibile.

Oriente, L’Oriente in fiera a Milano

MoMo

Anche i punti di ristoro saranno diversi e tutti, ovviamente, dedicati alla cucina d’Oriente.
Alle tradizionali proposte Giapponesi, Cinesi, Indiane, Thailandesi e vegetariane, presenti nella passata edizione, si aggiungono infatti nuove proposte culinarie di Sri Lanka, Indonesia e Tibet.

Ci saranno anche mostre a tema come katane, abiti tradizionali, armature da samurai e molte altre, inoltre spazi dedicati alla spiritualità, come l’area Zen, con la riproduzione di un piccolo tempio scintoista, animato da monaci immersi nelle attività classiche della spiritualità giapponese.

Totem multimediali informeranno il pubblico per orari di conferenze e spettacoli, saranno quindi sempre aggiornati.
Vi sarà anche la possibilità di acquistare prodotti tradizionali dei Paesi nei vari bazar, tra incensi, pietre, statuette e tanto altro.

Non resta che prendere un biglietto, questa volta non aereo, per fare un salto in Oriente.

Express your opinion

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.