Compleanno nelle Langhe e Roero

Visita di una delle zone più note del Piemonte

by Albore Simone Marino

Era diverso tempo che volevo visitare la zona delle Langhe e del Roero, soprattutto dopo aver visto alcuni servizi in Tv che ne mostravano le bellezze di questo territorio in Piemonte.

Il territorio delle Langhe è situato tra le Province di Cuneo e Asti, è caratterizzato da un paesaggio collinare esteso che confina con il Monferrato e il Roero. Sono un importante centro vitivinicolo, dove spiccano numerose varietà di vini DOC e DOCG, come Barolo, Nebbiolo, Barbaresco e Dolcetto d’Alba per citarne solo alcuni. Dal punto di vista gastronomico la zona è celebre per il tartufo bianco d’Alba, la Nocciola Tonda Gentile delle Langhe e le Robiole di Roccaverano e di Murazzano DOP.

Langhe e Roero

Langhe e Roero

Il Roero è un territorio collinare situato nella parte Nord-orientale della Provincia di Cuneo, posto sulla sinistra idrografica del fiume Tanaro. Al pari delle Langhe è anch’essa una nota meta del turismo enogastronomico e culturale per i molti castelli e borghi presenti nel territorio.

Dal 2014 le Langhe, Roero e Monferrato fanno parte della lista dei beni del Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Dopo un weekend passato sul Lago d’Iseo, anche questa volta parto da casa in auto e in poco meno di 2 ore giungo ad Alba, dove soggiornerò per tutto il weekend che coincide con il mio compleanno.

Alloggierò presso il Residence XX Settembre, struttura situata in posizione strategica nel centro storico di Alba e non distante dalla stazione ferroviaria. Ottima l’accoglienza dello staff.

Possibilità di parcheggiare presso la stazione ferroviaria dove si trova un parcheggio coperto a pagamento che riconosce anche il Telepass.

L’appartamento che mi hanno destinato è risultato ampio, pulito e dotato di accessori per cucinare e per le pulizie, anche la  connessione Wifi era perfetta. Le uniche cose “negative” sono state la non presenza di un microonde e i cuscini scomodi, ma per il resto null’altro da segnalare.

Inizio la scoperta del territorio partendo proprio da Alba

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.