Home Racconti Itinerario tra il Lago Trasimeno e Cortona

Itinerario tra il Lago Trasimeno e Cortona

by Albore Simone Marino

Dopo aver visto la bellissima Gubbio e Città di Castello, il nostro secondo itinerario questa volta prevede anche un piccolo sconfinamento in Toscana, visiteremo infatti Cortona e il Lago Trasimeno, rientrando in Umbria.

Cortona, piccola escursione in Toscana

La visita di Cortona non era nei nostri programmi, ma avendola ammirata dal treno nel nostro viaggio verso Perugia, ci è piaciuta molto vedendola arroccata al suo colle, una bellezza che ha colpito anche Lorenzo Cherubini (in arte Jovanotti), che ha deciso di vivervi con la sua famiglia.

Cortona è un borgo della provincia di Arezzo, situato a circa 1 ora e 15 minuti da Perugia, adagiato sopra una collina a circa 500 metri slm.

Cortona è un borgo pittoresco e caratterizzato dalla tipica architettura medievale, con vicoli stretti acciottolati, botteghe artigiane e trattorie tipiche. E’stata un importante centro etrusco che si distingue ancora oggi dai 2 Km di mura (V sec. a.C.).

Palazzo Comunale

Palazzo Comunale

Il centro storico di Cortona si sviluppa attorno a Piazza della Repubblica sulla quale si affaccia il Palazzo Comunale (XII sec.) con la caratteristica torre con orologio. Al suo interno da ammirare la Sala del Consiglio con pitture e decorazioni ottocentesche. Poco distante i trova il MAEC (Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona), che raccoglie reperti archeologici e opere di periodi e tipologie diverse.

Co-Cattedrale di Santa Maria Assunta

Co-Cattedrale di Santa Maria Assunta

Situato ai margini del centro storico, sorge il Duomo di Cortona e il Museo Diocesano.
La Co-Cattedrale di Santa Maria Assunta (XI-XV sec.), dalla facciata romanica con interno in stile rinascimentale e ricco di opere importanti.

Chiesa di San Francesco

Chiesa di San Francesco

In posizione elevata, nel cuore del centro storico si trova la Chiesa di San Francesco (XIII sec.), che al suo interno si trovano importanti opere artistiche.

Oggetti di San Francesco

Oggetti di San Francesco

La cappella sinistra dell’altare conserva alcuni oggetti legati a San Francesco, come la tonaca, l’evangelario manoscritto e il suo cuscino.

Chiesa di San Cristoforo e Cappella della Natività di Maria

Chiesa di San Cristoforo e Cappella della Natività di Maria

Dirigendosi nel percorso tra le vie cittadine verso la Basilica di Santa Margherita, ci si imbatte nella Chiesa di San Cristoforo (XII sec.), una delle chiese più antiche di Cortona e l’annessa Cappella della Natività di Maria (XVI sec.).

Basilica di Santa Margherita

Basilica di Santa Margherita

Da qui percorrendo una strada piuttosto ripida immersa nel verde, si raggiunge la Basilica di Santa Margherita (XIX sec.), dedicata alla patrona cittadina. All’interno si trova il marmoreo monumento funebre di Santa Margherita, le cui spoglie però si trovano all’interno dell’urna in argento situata sopra l’altare maggiore.

Fortezza del Grifalco

Fortezza del Grifalco

Proseguendo lungo la strada in salita, si raggiunge la Fortezza del Grifalco (XVI sec.), costruita  nel punto più alto della città, per volontà del primo granduca di Toscana. Aperta al pubblico e utilizzata per mostre ed eventi culturali, dalla sommità della torre si può ammirare il panorama su Cortona e la Val di Chiana.

Dopo aver visitato Cortona, ci siamo diretti verso il Lago Trasimeno, a pochi minuti in auto dal borgo, dove visiteremo Castiglione del Lago, l’Isola Maggiore e Passignano sul Trasimeno. Nella pagina successiva scoprirete questi splendidi posti.

Potrebbe piacerti anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: