Home TrasportiTreni Ferrovie dello Stato atterra su Alitalia

Ferrovie dello Stato atterra su Alitalia

by Albore Simone Marino
0 commento

Mercoledì scade il termine per individuare la migliore offerta per la cessione di Alitalia.

In arrivo sul binario 5 il volo da…

Come trapelato da alcuni giorni, si fa sempre più viva la proposta di FS, la compagnia ferroviaria sembra intenzionata a rilevare l’intera quota della compagnia aerea di bandiera.

Questa sarebbe solo una prima fase, in attesa che subentrino poi dei partners disposti a rilevarne man mano delle quote. FS precisa che l’acquisto del 100% di Alitalia è solo una questione temporanea.

I possibili partners sono sempre quelli che circolano ormai da mesi con Lufthansa, easyJet e Delta, anche se quest’ultima pur mostrandosi interessata non sembra intenzionata a presentare un’offerta vincolante.

Il piano di Ferrovie dello Stato sostanzialmente è quello di presentare un’offerta vincolante e mettere a punto un nuovo piano industriale e in un secondo momento formare la “newco“, dove potranno subentrare nuovi partner commerciali, che possono essere compagnie aeree straniere o la soluzione interna di Cassa Depositi e Prestiti in alleanza con Poste Italiane.
Sarebbe auspicabile la partecipazione nella “newco” dell’americana Delta Airlines, ciò permetterebbe ad Alitalia di non uscire dal’alleanza Sky Team, ipotesi che si verificherebbe qualora la compagnia italiana finisse in mano a Lufthansa.

La possibile acquisizione da parte di FS di Alitalia, permetterà l’entrata del biglietto integrato treno-aereo, permettendo lo sviluppo del turismo Nazionale.

Bisogna ricordare che il 15 Dicembre, Alitalia dovrà restituire il prestito ponte di 900 milioni allo Stato.

Nel frattempo, nulla di fatto all’incontro di oggi tra Alitalia e sindacati, non rinnovata la richiesta della Cassa Integrazione (scadenza il 31 Ottobre), il prossimo incontro tra le parti si terrà mercoledì.

Ma sarà proprio questa la soluzione ideale per Alitalia?
L’idea di un biglietto unico è buona, altri Stati europei hanno partnership treno-aereo, ma nessuna compagnia ferroviaria o aerea ha azioni l’una dell’altra. Trenitalia inoltre ha già un accordo commerciale con Emirates (del 1 Agosto) di integrazione del biglietto treno-aereo.
Inoltre l’Alta Velocità è molto più efficiente dei vettori aerei nel corto raggio.

Express your opinion

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.