Home TrasportiVoli Wizz, presenta ricorso

Wizz, presenta ricorso

by Albore Simone Marino
0 commento

Wizz Air, tra i più grandi vettori low cost europei, ha annunciato che farà ricorso contro la decisione dell’Antitrust italiana in merito alla nuova policy bagagli, che secondo la compagnia, punta a facilitare l’imbarco dei passeggeri e che garantisce a tutti di portare gratuitamente una borsa a mano a bordo di tutti i voli.

Wizz, Wizz, presenta ricorso

Dallo scorso 1 Novembre infatti, ogni passeggero può portare gratuitamente a bordo una borsa a mano (40x30x20 cm), mentre coloro che che acquistano la WIZZ Priority potranno portare in cabina anche un trolley (55x40x23 cm).

Wizz, Wizz, presenta ricorso

Wizz tiene a precisare che la nuova policy bagagli della compagnia, chiara ed equa, permette ai propri clienti di scegliere tra oltre 50 combinazioni di bagagli a mano e di bagagli imbarcati.

La compagnia tiene a precisare che dopo quasi 2 settimane dall’entrata in vigore della nuova policy, i passeggeri in Italia ne fanno buon uso, offrendo loro una flessibilità senza precedenti e che consente di pagare solo per quei servizi che in realtà vogliono usare.

Era plausibile il ricorso da parte di Wizz e Ryanair, che fin da subito non hanno accolto lo stop imposto dall’Antitrust sulla policy bagagli, continuando di conseguenza imperterriti con la loro iniziativa, andando incontro a possibili sanzioni.
Tra qualche giorno si saprà cosa succederà su questa vicenda, in tanto quello che è certo è che i passeggeri sono costretti a pagare la Priority per poter imbarcare un secondo bagaglio a mano, evitando in questo modo un sovrapprezzo da €8 a €20.
Ma la cosa che vogliono far passare è il “risparmi di tempo” quando in realtà non è assolutamente così!

Express your opinion

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.