Dhulikhel, dove l’Everest ti veglia

Viaggio in Nepal - Parte 5

by Albore Simone Marino

L’autista, di cui non so il nome, è una persona tranquilla che parla poco, infatti per l’intera durata del tragitto fino a Dhulikhel, abbiamo chiacchierato molto poco, probabilmente perchè non sa molto l’inglese oltre ad essere una persona chiusa, comunque a parte questo molto gentile.

Dhulikhel è una cittadina di etnia Newari che si trova a circa 1600 metri sul livello del mare, la zona è molto bella per vedere la catena dell’Himalaya e punto di partenza di molti percorsi di trekking.

Giungiamo presso il Lodge Resort, dove soggiornerò 2 notti. L’albergo si trova in cima ad un monte e domina tutta la vallata sottostante, le stanze sono tutte verso la vallata e con il cielo limpido si può vedere la catena dell’Himalaya con l’Everest che ne fa da padrone!
La struttura è molto bella, stanza ampia così come il bagno, servizio perfetto e anche l’accoglienza all’arrivo è stata ottima, con una bevanda offerta dalla struttura.

Dopo aver depositato il bagaglio in camera, faccio un giro per la cittadina, anche per vedere qualche posto dove poter cenare. La città non ha praticamente nulla di interessante, giusto qualche tempio e basta, posti dove mangiare niente che mi ispirasse,così dopo il rapido giro, rientro in hotel e decido di cenare all’interno, cosa che farò anche il giorno successivo.

La cena, a buffet, aveva moltissima scelta tra piatti tradizionali nepalesi ed indiani, come sempre non poteva mancare il riso basmati.

Potrebbe piacerti anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.